COLLEGAMENTO ALLE RETI ELETTRICHE: COSA DEVI SAPERE PER NON CADERE NELLA TRAPPOLA DI OBLENERGO

Одним із важливих кроків на шляху до заснування власного бізнесу в Україні, починаючи від відкриття маленького кіоску для роздрібної торгівлі і закінчуючи створенням масштабного підприємства, є електрифікація такого об’єкта. Цей процес називається приєднанням до електричних мереж.

Uno dei passi importanti per avviare un’attività in proprio in Ucraina, a partire dall’apertura di un piccolo chiosco per il commercio al dettaglio e terminando con la creazione di una grande impresa, è l’elettrificazione di tale oggetto. Questo processo è chiamato connessione alle reti elettriche.

La complessità, la durata e l’irregolarità della procedura di connessione hanno portato l’Ucraina al 135° posto su 190 in termini di facilità di connessione alle reti elettriche.

La situazione è cambiata radicalmente nel 2017, dopo l’adozione della Legge “Sul mercato elettrico”. Sono stati assegnati 2 anni per la sua attuazione. Durante questo periodo, NKREKP ha adottato una serie di importanti atti normativi, tra cui: Norme del mercato elettrico al dettaglio, Codice dei sistemi di distribuzione, Codice della contabilità commerciale. In caso di difficoltà, dovresti contattare un avvocato a Leopoli per un consiglio al fine di evitare possibili problemi con la connessione in futuro.

Ordina una chiamata

LE PRINCIPALI MODIFICHE NELLA PROCEDURA DI CONNESSIONE ALLE RETI ELETTRICHE AVVENUTE IN QUESTO PERIODO

Ricordiamo innanzitutto che esistono due tipologie principali di adesione:

Standard – collegamento dell’impianto elettrico del cliente alle reti operative del gestore del sistema di distribuzione a una distanza non superiore a 300 m in linea retta e con potenza fino a 50 kW inclusi.

Allo stesso tempo, la connessione standard è divisa separatamente in due fasi, a seconda della potenza richiesta:

  • Il primo – fino a 16 kW inclusi;
  • Il secondo – da 16 a 50 kW.

Non standard : una connessione la cui distanza e indicatori di potenza superano quelli impostati per una connessione standard.

A fine 2018 il NCRECP ha approvato una nuova Metodologia per il calcolo dei canoni di connessione degli impianti elettrici alle reti elettriche, che ha stabilito per il 2019 tariffe fisse per entrambe le tipologie di connessione. Ciò ha consentito ai clienti di calcolare in modo indipendente il costo di tale servizio. Le tariffe hanno iniziato ad operare il 22 gennaio di quest’anno.

Tuttavia, nel 2018, il limite di potenza massima per la connessione standard era di 160 kW e le tariffe per la connessione non standard non esistevano affatto. Lo stesso gestore del sistema di distribuzione ha determinato tutti gli indicatori necessari per collegare l’impianto del cliente alla rete elettrica. Pertanto, oblenergo ha avuto la possibilità di speculare sul costo della connessione fuori standard, che spesso causava grandi difficoltà di connessione.

Le tariffe di connessione sono formate in base ai criteri di ubicazione (regione dell’Ucraina), località (rurale, urbana), categoria di affidabilità dell’alimentazione elettrica, potenza, livello di tensione al punto di connessione e numero di fasi di connessione.

Inoltre, il NCRECP ha sviluppato un apposito calcolatore online per la determinazione del costo del servizio di connessione standard, che è pubblicato sul sito ufficiale della Commissione Nazionale.

Ordina una chiamata

Utilizzando la sua funzionalità, puoi facilmente determinare la quantità di denaro che dovrai pagare per collegarti alla rete elettrica.

Per fare ciò, dovresti semplicemente compilare gli indicatori necessari per determinare il costo nel modulo fornito.

Ad esempio: nella città di Stryi, è necessario collegare un oggetto con una potenza di 20 kW, con categoria di affidabilità III e una tensione di 380 V alle reti elettriche di PrJSC Lvivoblenergo secondo uno schema trifase.

Costerà 64.104 UAH IVA inclusa (2.671 UAH per 1 kW di potenza senza IVA).

Quanto al costo di un allacciamento fuori standard, comprende anche una componente lineare, ovvero un corrispettivo per ogni metro di lunghezza di una linea di trasmissione di potenza di una certa tensione, che deve essere realizzata per collegare l’impianto elettrico del cliente installazioni.

Utilizzando le tabelle delle tariffe per il collegamento fuori standard e la sua parte lineare, che sono pubblicate sul sito di Lvivoblenergo, cercheremo di determinare il prezzo di collegamento di un oggetto nella città di Stryi, con una potenza di 55 kW, un tensione di 380 V, II categoria di affidabilità, con l’ubicazione del punto di connessione a una distanza di 100 m dalle reti operative di Stryi REM e la necessità di realizzare un elettrodotto aereo con una capacità di 380 V.

In questo caso, il costo di 1 kW di potenza sarà di 3.559 UAH e 1 metro di linea elettrica avrà un costo di 785 UAH. Collegare l’oggetto secondo le caratteristiche indicate costerà UAH 329.094 IVA inclusa.

Un’altra novità è che ora il servizio di allacciamento non prevede il servizio di misura, ovvero l’installazione di un contatore di energia elettrica. Questo sarà fatto con un contratto separato e per una tassa separata.

Ordina una chiamata

SFUMATURE CHE GLI UTENTI CONNESSI ALLE RETI ELETTRICHE DOVREBBERO CONOSCERE

In primo luogo , al cliente del servizio non può essere negato l’allacciamento, purché rispetti i requisiti della Sezione IV del Codice dei Sistemi di Distribuzione, che, di fatto, stabilisce la procedura di allacciamento. Il REM locale non ha il diritto di non accettare o non registrare la domanda di adesione. Tutti i documenti giustificativi devono essere allegati. Per fare ciò, è necessario raccogliere e presentare tutti i documenti per la connessione alla rete elettrica.

In secondo luogo , l’allacciamento alla rete elettrica viene effettuato nei termini stabiliti.

Entro 10 giorni dal momento della presentazione della domanda di adesione standard, al cliente viene fornito il contratto di adesione e le condizioni tecniche. Dopo aver firmato il contratto e pagato il servizio, l’azienda energetica ha 20 giorni di calendario (fino a 16 kW) e 30 giorni (da 16 a 50 kW) per fornire tensione al punto di connessione.

In caso di superamento dei termini di oltre 10 giorni, il costo del servizio si riduce del 10%, per 20 giorni – del 20%. Il superamento di 120 giorni comporta la restituzione dei fondi unitamente ad una sanzione, che però non esonera l’impresa energetica dall’obbligo di prestare il servizio.

Ordina una chiamata

Altri termini sono fissati per l’adesione non standard

  • 120 giorni di calendario – per potenza di collegamento fino a 160 kW;
  • 230 giorni – da 160 a 400 kW;
  • 280 giorni – da 400 a 1000 kW;
  • 350 giorni – da 1000 a 5000 kW.

Inoltre, qui è incluso il tempo per la progettazione della parte lineare della connessione. Su richiesta del cliente, tale progettazione può essere svolta in autonomia, coinvolgendo un’organizzazione progettuale competente. Quindi il termine di fornitura del servizio viene ridotto del numero di giorni assegnati per lo sviluppo del progetto.

Sanzioni per il superamento dei termini di adesione fuori standard

  • Da 30 a 60 giorni – riduzione del 10% del costo del servizio;
  • Da 60 a 120 giorni – del 20%;
  • Più di 120 giorni – al cliente viene rimborsato l’anticipo pari all’80% del costo del servizio, l’adesione è gratuita.

[contact-form-7 404 "Not Found"]