CONSEGNA DELLE CITAZIONI AI POSTI DI BLOCCO

Continua la mobilitazione generale. La legge non specifica dove può essere notificata una citazione. Pertanto, può essere ottenuto per strada, sul posto di lavoro, a casa o ai posti di blocco.

Consultazione di un avvocato

LE CITAZIONI IN GIUDIZIO AI POSTI DI BLOCCO SONO LEGALI?

Infatti, è del tutto legale emettere citazioni per strada, nelle istituzioni pubbliche, ai posti di blocco o in altri luoghi, poiché il luogo di notifica delle citazioni non è regolato dalla legge, e quindi la citazione può essere notificata ovunque.

Oggi ci sono quattro tipi di documenti in Ucraina, che possono essere chiamati con il termine comunemente noto:

  • Evoca per chiarire le credenziali;
  • Convoca per passare la commissione medica militare;
  • Convocazione per la coscrizione nell’esercito (attualmente non emessa);
  • Ordine di mobilitazione (per la spedizione);

Consultazione di un avvocato

COSA SIGNIFICA NOTIFICARE UNA CITAZIONE A UN POSTO DI BLOCCO

Innanzitutto, una citazione consegnata a un ufficio postale è una citazione per verificare le credenziali e superare una visita medica per determinare l’idoneità al servizio militare. Il dovere di un coscritto di comparire davanti all’organismo competente e registrarsi, fornendo informazioni su se stesso.

La particolarità di scontare le convocazioni ai posti di blocco è che i commissari militari locali non sanno nulla di te e delle tue malattie, quindi lanciano convocazioni a tutti, ma questo non sempre comporta mobilitazione e invio al fronte.

Inoltre, la citazione consegnata al checkpoint deve essere compilata e firmata dal responsabile del centro di picking e consegnata a Lei personalmente. La ricevuta della citazione deve essere certificata dalla tua firma.

La citazione recita:

  • cognome, nome, patronimico, anno di nascita del coscritto e suo indirizzo;
  • il luogo di lavoro della persona;
  • tipo di citazione (certificazione dei dati contabili, passaggio di una commissione medica, arrivo al TCCSP, coscrizione per il servizio militare nelle Forze armate);
  • la data, l’ora e l’indirizzo in cui è necessario presentarsi;
  • avvertenze relative ai documenti richiesti;
  • nome dell’ente, sigillo, firma, cognome, nome e patronimico del capo del TCCSP.

La citazione deve essere compilata e firmata dal responsabile del centro di picking, ma può essere consegnata a:

  • dipendenti del centro di reclutamento e sostegno sociale territoriale;
  • rappresentanti delle autonomie locali;
  • capi di imprese o organizzazioni, datori di lavoro;
  • capi di istituzioni educative;
  • gestori di condomini.

Consultazione di un avvocato

CHI PUÒ SERVIRE LE CITAZIONI?

Si ricorda che la citazione può essere notificata ai posti di blocco solo dai soggetti sopra indicati che svolgono tali funzioni a norma di legge.

Quanto alle forze di polizia e di sicurezza, non hanno il diritto di notificare citazioni ai posti di blocco e possono accompagnare solo le persone sopra indicate.

Se una persona rifiuta di firmare una citazione, il responsabile deve redigere un atto di rifiuto a ricevere una citazione e trasmetterlo al Commissariato militare.

Quanto alla responsabilità, in questo caso amministrativa, nel caso in cui una persona non si presenti quando convocata al centro territoriale di reclutamento e sostegno sociale in tempo di guerra, può essere multata da cento a duecento redditi minimi esentasse dei cittadini ( da 1.700 a 3.400 grivna), e la Polizia Nazionale ha il diritto di trattenere un coscritto in violazione della legislazione sulla mobilitazione, formazione e mobilitazione e consegnarlo con la forza al centro di reclutamento territoriale.

Consultazione di un avvocato

La reiterata violazione entro un anno, per la quale una persona è già stata oggetto di una sanzione amministrativa, nonché la violazione in un periodo speciale, comportano l’irrogazione della sanzione per i cittadini da duecento a trecento redditi minimi esentasse dei cittadini .

[contact-form-7 404 "Not Found"]