CONTRATTO DI INVESTIMENTO: CARATTERISTICHE DELLA CONCLUSIONE

Gli investimenti sono uno dei principali motori del business moderno, una potente fonte di profitto e un mezzo per implementare idee imprenditoriali innovative. Tuttavia, si può parlare di rischi di investimento a lungo e molto, soprattutto quando si tratta di investimenti di rischio. Secondo le statistiche, nove startup su dieci non sopravvivono. Le perdite in tali circostanze ricadono principalmente sulle spalle degli investitori. D’altra parte, quando si tratta di investire in un business ready-made, piuttosto che in una startup, sia l’investitore che il cliente sono già a rischio.

I rischi di investimento includono la malafede delle parti, ad esempio, la distribuzione ingiusta dei profitti, la violazione unilaterale dei segreti commerciali e l’uso di informazioni riservate nel proprio interesse, ecc.

Un contratto di investimento è un mezzo per ridurre al minimo molti rischi nella relazione tra i partecipanti a un progetto di investimento. Tale accordo definisce chiaramente i diritti e gli obblighi reciproci, i termini, le fasi e le condizioni di attuazione del progetto. Da un punto di vista giuridico, si tratta di un documento molto complesso, il cui sviluppo non tollera un approccio basato su modelli. Consapevoli di tutte le prospettive e dei rischi della conclusione di un accordo di investimento, le parti devono considerare attentamente tutte le sfumature stesse, nonché coinvolgere un avvocato specializzato esperto nello sviluppo e/o nell’esame dell’accordo.

Ordina una chiamata

IL CONCETTO DI CONTRATTO DI INVESTIMENTO

All’attenzione! Puoi investire in immobili e diritti di proprietà, in idee innovative e attività esistenti, in immobilizzazioni e nella creazione di un’impresa “da zero”. Gli investimenti possono essere contanti, attrezzature, depositi bancari mirati, conoscenza e reputazione aziendale, azioni, proprietà intellettuale, ecc. In connessione con una tale varietà di forme di investimento, il termine generale “contratto di investimento” unisce vari metodi di registrazione legale degli investimenti.

È importante! Per ora, ci concentreremo esclusivamente sui contratti relativi all’investimento in un’impresa (nelle varie fasi del suo ciclo di vita).

Un contratto di investimento è un accordo economico e giuridico concluso tra i soggetti dell’attività di investimento: il cliente/fondatore del progetto e l’investitore. Tale contratto registra il fatto di investire fondi o altri valori nell’oggetto di investimento, determina lo scopo (realizzare un profitto) e regola i diritti e gli obblighi delle parti. L’oggetto del contratto è l’investimento in qualsiasi forma che non sia vietata dalla legislazione ucraina. Non esiste un modello unico per un documento del genere e non può esserci, perché ogni progetto di investimento è unico, sia dal punto di vista commerciale che legale.

Ordina una chiamata

REGOLAMENTO LEGISLATIVO

Poiché il contratto di investimento alle condizioni di investimento in attività commerciali è una transazione economica, è regolato dalle norme del Codice economico dell’Ucraina. Per determinare i principi essenziali per la conclusione di tale accordo, occorre anche fare riferimento alle disposizioni della legge di profilo n. 1560-XI “Sull’attività di investimento” del 18 settembre 1991, del codice civile, del Consiglio dei Ministri delibera n. 112 “Sull’approvazione del Regolamento sull’ordinanza statale. di registrazione di accordi di attività congiunta con la partecipazione di un investitore estero” del 30 gennaio 1997.

È importante! Ai sensi dell’articolo 9 della legge n. 1560-XI, il contratto (contratto) è il principale atto giuridico che regola i rapporti reciproci tra i soggetti dell’attività di investimento.

In aggiunta ai suddetti atti normativi, in tema di regolamentazione giuridica delle attività di investimento, la Legge n. 1116-IX “Sulla Stato. sostegno a progetti di investimento con investimenti significativi” del 17.12.2020 e legge n. 1667-IX “Sullo stimolo dello sviluppo dell’economia digitale in Ucraina” del 15.07.2021. Quest’ultimo dovrebbe essere considerato nel contesto dell’istituzione di un regime giuridico speciale per i residenti di “Diya City” con la possibilità di concludere tali tipi di contratti di investimento come un contratto di prestito convertibile e un contratto di opzione.

Ordina una chiamata

CARATTERISTICHE DEI SOGGETTI DI ATTIVITÀ DI INVESTIMENTO

Il motore dell’attività di investimento è, da un lato, la necessità di finanziare o attrarre asset non monetari per lo sviluppo del business e, dall’altro, il desiderio di realizzare un profitto da parte di individui che hanno disponibilità liquide o attività non monetarie. Di conseguenza, i soggetti dell’attività di investimento – le parti del contratto di investimento – sono il cliente (il soggetto che attrae gli investimenti) e l’investitore (il soggetto che li fornisce).

IL CLIENTE/FONDATORE DEL PROGETTO

A seconda della fase del ciclo di vita dell’impresa, in cui vengono attratti gli investimenti, può essere l’autore di un’idea innovativa, il fondatore di una startup o il capo di un’impresa esistente. In futuro, il cliente è responsabile dei risultati finanziari dell’attuazione del progetto, dell’adempimento degli obblighi previsti nel contratto di investimento e dei fondi forniti dall’investitore.

Ordina una chiamata

INVESTITORE

Una persona fisica o giuridica che investe fondi o valori non monetari nello sviluppo di un progetto di investimento. L’investitore si aspetta di ricevere profitti dal suo contributo: a) pagamenti finanziari regolari o una tantum (dividendi); b) azioni del capitale sociale della società con o senza diritti di amministrazione e di decisione. Può trattarsi di realizzare un profitto, sia in poco tempo dopo l’investimento, sia in diversi anni o addirittura decenni.

Per l’investitore ci sono una serie di rischi che devono essere anticipati e regolati in anticipo negli accordi con il cliente. Esempio:

  • deliberare sull’aumento del capitale autorizzato (con eventuale “diluizione delle azioni”) e sulle operazioni per importi dalla metà del valore della società/capitale autorizzato;
    importo, periodicità, termini di ricezione dei dividendi;
  • nomina del direttore generale e capo contabile, licenziamento unilaterale dei dipendenti da parte di uno dei soci;
  • il controllo dell’investitore non è sull’intera struttura societaria (quando la società è costituita da più entità aziendali di diversa forma organizzativa e giuridica) – possibilità di destinare attività di investimento ad elementi della struttura societaria che non sono sotto il controllo dell’investitore.

All’attenzione! Prima di concludere un contratto di investimento, è necessario effettuare un controllo completo della controparte (Due Diligence). L’investitore deve verificare: a) l’oggetto dell’investimento; b) l’identità del potenziale cliente. Sarà inoltre opportuno che il cliente analizzi la reputazione commerciale del potenziale investitore.

La verifica di un potenziale partner prima di concludere un contratto di investimento dovrebbe includere:

  • valutazione delle informazioni sui titolari (beneficiari) e sui dirigenti apicali, nonché sulle controparti della società oggetto di investimento;
  • cercare informazioni per stato registri – contenzioso che coinvolge un potenziale partner, presenza di debiti tributari o altri debiti, arresti o altri gravami sui beni della società, reati di corruzione;
  • esame degli atti costitutivi, della documentazione del personale e dei principali contratti con le controparti.

Ordina una chiamata

VARIANTI DEGLI ACCORDI DI INVESTIMENTO

Diverse costruzioni contrattuali vengono utilizzate per l’esecuzione giuridicamente corretta degli accordi di investimento. La scelta a favore dell’uno o dell’altro contratto viene effettuata tenendo conto della fase del ciclo di vita del progetto, dei compiti e dei desideri dei partecipanti. In pratica, per l’esecuzione di accordi di investimento, viene data preferenza a poche opzioni.

Contratto di compravendita di diritti societari

L’ingresso nel capitale autorizzato avviene tramite l’acquisto da parte dell’investitore di una quota del capitale autorizzato/ un ulteriore contributo al capitale autorizzato viene effettuato in forma monetaria o non monetaria. Allo stesso tempo, solo i fondi cash-in sono considerati investimenti, quando i soldi della vendita di azioni entrano nell’azienda e vanno al suo sviluppo. L’acquisto di diritti societari con cash-out (quando il denaro è a disposizione del partecipante che ha venduto la quota) non costituisce un investimento. All’attenzione! Questa opzione di stipulare un contratto di investimento è ottimale nel caso di investimento in un’attività già operativa.

Un contratto di prestito

Prestando fondi, l’investitore può contare su un profitto sotto forma di interessi. Questo è un modello piuttosto redditizio, perché il cliente sarà obbligato a pagare il prestito anche in caso di fallimento del progetto. D’altra parte, in caso di successo, l’investitore non sarà in grado di scalare il suo profitto: è limitato dall’importo degli interessi. All’attenzione! Questa opzione di investimento è appropriata se il cliente è un FOP . Tuttavia, se c’è una richiesta per l’investitore di assicurarsi adeguatamente la sua quota nell’attività (con la possibilità di aumentare i profitti in caso di crescita dell’attività), è necessario registrare una persona giuridica, LLC o JSC.

Accordo su attività congiunte

Un’alternativa è un accordo di partnership. Si tratta delle tipologie di rapporti contrattuali disciplinati dal Codice Civile (artt. 1130 – 1143) senza registrazione di persona giuridica. Gli accordi possono essere conclusi da persone fisiche e giuridiche, FOP. L’attività congiunta può essere svolta mettendo in comune i contributi (partenariato semplice) o senza tale messa in comune. All’attenzione! Questa opzione è vantaggiosa per l’attuazione di determinati progetti individuali. Ad esempio, il cliente può fornire personale e tecnologie qualificati, assumere l’amministrazione, l’investitore può fornire fondi e utilizzare la sua reputazione aziendale per promuovere il progetto sul mercato.

All’attenzione! Con l’entrata in vigore della legge n. 1667-ХХ per le società IT – residenti a “Diya City” – nuove opzioni per la registrazione di accordi di investimento diventano disponibili nella legislazione ucraina (questi elementi sono stati adattati dalla legge inglese).

Contratto di prestito convertibile

I termini di tale accordo prevedono il diritto dell’investitore di scegliere la forma di rimborso del prestito entro un determinato termine: a) in denaro; b) una quota del capitale autorizzato. Se il progetto ha successo, l’investitore può contare sulla possibilità di aumentare il proprio profitto.

Contratto di opzione

L’inclusione nell’accordo garantisce il diritto dell’investitore di acquistare una quota del capitale autorizzato della società al prezzo determinato al momento della conclusione di tale contratto. In caso di successo dello sviluppo dell’azienda, il valore della quota aumenta più volte, ma l’investitore potrà acquistarla per un importo predeterminato.

La struttura e le condizioni essenziali del contratto di investimento

La conclusione di tutte le suddette opzioni di accordi di investimento richiede un’attenta preparazione preliminare. È necessario garantire un gran numero di accordi per iscritto. A volte tali accordi dovrebbero essere completati anche prima che appaia l’oggetto dell’investimento (prima della creazione della società).

È importante! In una serie di circostanze (in particolare, nelle condizioni di investimento in un’impresa non strutturata), è consigliabile concludere un accordo di intenti (memorandum, accordo preliminare, protocollo di intenti) prima di firmare un contratto di investimento. In tale documento vengono raccolti gli accordi verbali precedentemente raggiunti, in particolare vengono definiti i partecipanti al progetto, i loro obblighi e responsabilità in caso di mancato rispetto di tali obblighi. Tuttavia, in caso di controversia e querela intentata da una delle parti, l’accordo di intenti non sarà valido. Questo è solo un comodo strumento per la definizione preliminare dei rapporti tra i partecipanti al progetto di investimento prima della conclusione del contratto principale.

Il contratto di investimento stesso è sviluppato direttamente da avvocati esperti . Allo stesso tempo, devono essere coinvolti avvocati che rappresentino gli interessi sia dell’investitore che del cliente.

Tra le condizioni essenziali di tale accordo:

  • obblighi e responsabilità delle parti;
    prezzo di contratto;
  • termini di attuazione del progetto di investimento;
  • la dimensione, il metodo e il tempo di ricezione dei profitti;
  • rispetto della NDA (riservatezza).

All’attenzione! Si consiglia di fare attenzione che l’accordo non contenga condizioni che non possono essere soddisfatte. Un esempio è l’obbligo di votare per determinate decisioni negli organi di gestione della società.

Registrazione statale di accordi su attività congiunte con la partecipazione di un investitore straniero

È importante! Gli accordi di investimento su attività congiunte non correlate alla creazione di una persona giuridica, con la partecipazione di un investitore non residente, sono soggetti all’obbligatorietà dello stato. registrazione, che è prevista dalla Legge n. 93/96-VR “Sul regime degli investimenti esteri” del 19.03.1996, dalla citata Delibera del Consiglio dei Ministri n. 112, nonché dall’ordinanza del Ministero degli Affari Esteri e del Commercio n. 125 “Sulle misure per garantire l’attuazione del Gabinetto di risoluzione n. 112” del 20.02.97. In particolare lo Stato i contratti di cooperazione alla produzione, produzione congiunta, ecc. sono soggetti a registrazione.

La carta di registrazione statale del contratto di investimento viene rilasciata sulla base di una domanda e di una serie di documenti presentati all’amministrazione regionale/città statale di Kiev (tramite l’Ufficio amministrativo centrale). L’insieme dei documenti dovrebbe comprendere:

  • lettera di candidatura del richiedente;
  • il contratto originale e la sua copia (con certificato notarile);
  • scheda informativa contrattuale nella forma stabilita dal Ministero dell’Economia;
  • copie dei documenti costitutivi dell’entità di cambio (con certificato notarile) e un certificato del suo stato. registrazione;
  • licenza, se l’attività richiede una licenza secondo la legislazione ucraina;
  • documento di registrazione per una società non residente – un estratto dal registro commerciale, bancario o giudiziario (tradotto in ucraino e legalizzato);
  • a condizione che i documenti siano presentati da un rappresentante – una procura corrispondente per questo rappresentante;
    un documento sul pagamento di una tassa amministrativa (ricevuta) per un importo di sei redditi minimi esentasse di cittadini.

***Nota: in caso di giustificato bisogno, al richiedente potrebbe essere richiesto di fornire altri documenti al fine di chiarire gli obiettivi della conclusione del contratto, la sua conformità ai requisiti della legislazione ucraina, la determinazione delle condizioni essenziali di attività e la capacità delle parti per adempiere all’accordo.

Ordina una chiamata

I documenti possono essere presentati: a) di persona; b) tramite un legale rappresentante; c) tramite invio per posta (raccomandata). La revisione dei documenti dura fino a 20 giorni di calendario. Sulla base dei risultati della revisione, al richiedente viene rilasciata una carta di registrazione dello stato contrattuale o viene inviato un avviso scritto di rifiuto. In caso di decisione positiva sulla registrazione, viene apposto un contrassegno corrispondente anche sull’originale del contratto.

CONCLUSIONI

Un contratto di investimento è un concetto giuridico generalizzato che combina varie opzioni per la registrazione degli investimenti, regola i rapporti legali tra i soggetti dell’attività di investimento: il cliente e l’investitore.

La conclusione di tale accordo comporta significative conseguenze finanziarie o di altro tipo di natura materiale, pertanto richiede un supporto legale professionale. Per proteggere il più possibile il tuo patrimonio e il tuo reddito, devi:

  • effettuare una verifica preliminare del partner e dell’oggetto di investimento;
  • stipulare un accordo di intenti se necessario;
  • sviluppare internamente o effettuare un esame legale approfondito di un contratto di investimento sviluppato da un partner;
  • garantire la registrazione dell’atto di investimento per fornire una base probante in caso di controversia con un partner.

Queste e altre questioni legate al supporto agli investimenti e alle fusioni e acquisizioni sono pronte per essere affrontate dagli esperti dello studio legale “Bachinsky and Partners”. Contattaci per ottenere un’adeguata tutela legale dei tuoi interessi come investitore o come cliente!

[contact-form-7 404 "Not Found"]